fbpx

Michela Buratto e Gianluca Stefani – PizzAmore – La reazione dei clienti con CIRO

Condividi su:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

«Diciamo sempre che il cliente va educato.

Qualche critica l’abbiamo ricevuta anche noi all’inizio un po’ per la temperatura e un po’ per il fatto che è di plastica, nonostante noi, con la nostra pubblicità, sottolineiamo il fatto che sia riutilizzabile e riciclabile.

Un po’ alla volta i clienti lo stanno riutilizzando e va bene, è stato un po’ il primo impatto iniziale.

Per quanto riguarda la temperatura, noi e voi, che sicuramente avete fatto le prove, abbiamo rilevato che, a differenza del cartone, la pizza arriva veramente più calda di un paio di gradi.

Diciamo che il cliente ha una percezione, come il caldo umido e il caldo secco, perché le temperature le abbiamo misurate e abbiamo verificato che ci sono più gradi, la temperatura è più alta in CIRO – precedentemente conosciuto come VINNI -. 

Inoltre, i clienti ci fanno i complimenti, iniziano a capire effettivamente che la pizza è più calda e più fragrante, non più bollita nel cartone.

Ce ne siamo resi conto noi ma se ne stanno rendendo conto anche loro, quindi i clienti sono soddisfatti e sta andando molto bene.»

A raccontarsi oggi ci sono Michela Buratto e Gianluca Stefani, titolari della pizzeria PizzAmore, a Onigo, in provincia di Treviso. 

CIRO – The Original Pizza Box – precedentemente conosciuto come VINNI – è stato apprezzato da loro ma soprattutto dai loro clienti.

Altri articoli

Non hai ancora provato CIRO® -The Original Pizza Box?

Cosa aspetti! Compila il form qui accanto e richiedi il kit di prova!

Después de dejar tus datos y presionar el botón, no abandones el sitio; espera unos segundos para descubrir el contenido de nuestro Kit de prueba - CIRO WOW BOX

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Usa le tue credenziali ricevute durante l'iscrizione in home page. se non le ricordi clicca su "Hai perso la password?" segui le istruzioni e usa la tua email che utilizzi di solito.