fbpx

Marco Felici – Lu Pizzettaro – A casa col cartone arriva un altro prodotto

Condividi su:

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn

«È capitato che ci inviassero delle foto, anche conoscenti e amici, con pizze ripiegate, pizze attaccate al cartone o pizze con la mozzarella che si è spostata da una parte all’altra della pizza, per il trasporto, e il fondo della pizza resta incollato a causa della condensa che si genera all’interno del cartone, quindi, rimane attaccata sotto il fondo della pizza che si bagna.

La parte brutta di tutto il lavoro è che dalla spesa, all’elaborazione della pizza, le fatiche che fa tutta la gente che ci lavora dietro sono ridotte a un cartone che arriva sulla tavola con una pizza dentro effettivamente brutta.

Ho provato pure io a farmi portare anonimamente una pizza per vedere come effettivamente arrivasse a casa e devo dire che nonostante fosse la mia pizzeria, la pizza era buona ma c’era qualcosa che non andava, più che altro nel cartone, perché la pizza nella nostra pizzeria è tutta un’altra pizza.»

Marco Felici è il titolare della pizzeria Lu Pizzettaro a Terni e questo è quello che riferisce dopo aver usato i cartoni per l’asporto della pizza.

Altri articoli

Non hai ancora provato CIRO® -The Original Pizza Box?

Cosa aspetti! Compila il form qui accanto e richiedi il kit di prova!

Après avoir laissé vos données et appuyé sur le bouton, ne quittez pas le site et attendez quelques secondes pour découvrir le contenu de ton Kit de Test - CIRO WOW BOX

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *