fbpx

Testimonianza Pierpaolo Maresca – Pizzeria Al Vulcano (Genova)

Condividi su:

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn

Pierpaolo Maresca, titolare della pizzeria Al Vulcano a Genova, usa CIRO PIZZA BOX da ormai più di un anno.

Negli ultimi mesi ha attivato tutti i servizi che forniamo per diventare una vera Pizzeria, ed ora è il nostro cliente VIP.

Ecco cosa ci racconta, dopo questo grande cambiamento, in una nota audio:

« Ciao Mario! Buon anno innanzitutto, che non ci siamo più sentiti.

Ti volevo salutare e volevo farti un bilancino di questo periodo dopo il grande cambiamento.

Da metà mese, dopo aver fatto il refresh, sono felicissimo perché i clienti sono tutti concordi sulle novità. Ho ricevuto un quantitativo di complimenti che credo di non aver ricevuto in 18 anni di pizzeria.

Parecchi complimenti perché l’impatto del nuovo menù è stato notevole. Hanno colto il messaggio, hanno capito che c’è stato un upgrade di qualità notevole.

Hanno tutti riposto bene e sono rimasti tutti molto contenenti.

I prezzi aumentati non hanno praticamente fatto storcere il naso… Qualcuno se ne è accordo ma ovviamente i classici che arrivano con il soldino contato che prendono sempre la stessa pizza: “Ah ma avete aumentato i prezzi…” Noi abbiamo spiegato perché sì, ma non ci sono state assolutamente lamentele di nessun tipo.

Ovviamente, di riflesso, gli incassi sono aumentati notevolmente perché, nonostante la media degli aumenti delle pizze sia stata all’incirca di 70 centesimi a pizza, gli incassi sono aumentati di parecchio di più.

Io faccio sempre una media rapporto pizza/incasso, quante pizze ho fatto nella serata e quanto ho incassato, direi che sono aumentati di parecchio, quasi il doppio di quello che è stato l’aumento invece fisiologico. Vuoi perché forse le pizze che leggermente sono aumentate di più sono quelle più sofisticate, che sono quelle che stanno, a mio modo di vedere, riscuotendo più successo, perché sono state quelle che ho ritoccato un po’ a livello di ingredienti, ho alzato la qualità e la gente ha risposto bene.

La promozione che ho fatto del dolce in omaggio è piaciuta. La maggior parte delle persone non se lo aspettava quindi non chiamavano perché sapevano… Almeno, questa è l’impressione che mi davano loro: cadevano dal pero, ecco. Comunque, ha avuto un bel riscontro pure quello.

Hanno finalmente assaggiato queste torte e, di chi è rivenuto, tanti me l’hanno anche richieste a pagamento quindi bene, è un ottimo risultato!

Secondo me andrà sempre meglio perché, adesso è anche un periodo di festa quindi Genova è mezza vuota.

Sto lavorando comunque parecchio per il periodo che è, però secondo me, il riscontro vero lo avrò dopo l’epifania, quando si riusciranno a fare dei conti un po’ più precisi.

Comunque, le pizze che sono andate di più, alla fine, sono secondo me quelle un pochino più elaborate.

Quelle che ho messo con prezzi altissimi, io onestamente avrei detto che non le avrei praticamente mai vendute… Sto vendendo anche quelle.

Lì, incredulo! Perché ovviamente, quando arriva uno che si trova una pizza da 15 euro e te la prende, io rimango senza parole però sono contento di questo! Non avrei mai scommesso un euro sul fatto che quelle quattro pizze potessero funzionare!

Ovvio, si parla comunque di numeri ridotti ma comunque di numeri! Quindi, anche quella è una cosa abbastanza inaspettata!

Vi devo dar merito di questa cosa qua, solo ed esclusivamente a voi perché, se non fosse stato per voi non avrei mai fatto un azzardo così.

Anche le birre artigianali le sto vendendo bene. Questo è merito delle ragazze perché le stanno spingendo: ho loro inculcato questa cosa di spingere le bibite e i dolci così e son brave…

Il resto bene! Bene la rivista soprattutto! Grande successo!

Ecco, la rivista, che era una, di nuovo, di quelle cose che mi lasciavano un po’ scettico, invece sta avendo un successo incredibile. Il pensiero di avere, tra virgolette, un menù così esplicativo, con tante cose dettagliate, tante altre nozioni, tante cose, sta avendo… la gente mi chiede se può prenderlo e tutte le persone che aspettano dentro le vedo davvero interessatissime.

Ne ho consegnate un sacco a casa e chi richiama tende a prendere pizze sempre più particolari.

Poi, vedendolo ovviamente col DIMMI, col gestionale, riesco a studiare bene queste cose qua.

Anche il DIMMI perfetto, funziona sempre bene. A questo ormai ci sono abituato e lo sfrutto bene, lo sfrutto a dovere. Ci aiuta tanto, tanto che, l’altro giorno che è caduta la connessione siamo caduti nella disperazione più totale quindi come puoi immaginare… È saltato, non so se te l’hanno raccontato, è salata la connessione e sono rimasto senza linea… Ritornare a carta e penna è stata una cosa davvero disastrosa.

Grazie a Dio, il guasto di Fastweb è rientrato velocemente e siamo tornati alla regolarità in poche ore.

Comunque, sono contento di tutto! I ragazzi anche, sono tutti felici, si stanno adattando bene. Collaborano molto anche i rider nella consegna di tutto il materiale. Poi ovviamente, lì non li seguo ma sono dei ragazzi collaborativi quindi penso che stiano facendo anche loro il loro dovere.

Un’altra cosa che penso di averti detto è che ho eliminato totalmente i cartoni, ormai da un pochino.

Non c’è neanche più il commento. Sarà che, ormai, è tanto che a domicilio consegno solo ed esclusivamente con CIRO… Non c’è stato neanche un “Ma come mai?…” anche perché, i clienti che vengono dentro, secondo me, non ne ho esclusivi che vengono solo dentro. Magari quelli che vengono dentro, a volte la ordinano da casa, quindi sono già abituati.

Sai che prima, a casa, usavo il CIRO e per chi la veniva a prendere usavo il cartone. Invece, ora che uso solo i CIRO noto che nessuno fa obiezioni o domande. Neanche da dire “Ah ma ora usi…?” Niente, sembra la cosa più normale di questo mondo ed è la cosa che, in un momento in cui ci sono stati tutti questi cambiamenti, era veramente l’ultima delle mie preoccupazioni perché, per me, ormai, è consolidata. Non è nemmeno più un pensiero: piacerà o non piacerà?

Ora devo star dietro a questo mio cambiamento notevole dove mi siete stati veramente tanto vicini.

Sono contento di questo perché è una bella collaborazione che mi sta aprendo molto la mente sotto tanti aspetti, anche per un eventuale futuro.

Basta, non ti tedio più, ti ho mandato un vocale anche abbastanza lunghino. Spero di non averti disturbato con questo lungo vocale.

Ascoltatelo con calma quando ne hai voglia e ne hai tempo.

Poi ci aggiorniamo e ci sentiamo per le ultime novità da mettere in pratica.

Ancora buon anno e un saluto. Ciao Mario. »

Se anche tu vuoi approfittare di tutti questi benefici, ordina subito il nostro kit di prova CIRO WOW BOX.

Altri articoli

Non hai ancora provato CIRO® -The Original Pizza Box?

Cosa aspetti! Compila il form qui accanto e richiedi il kit di prova!

Après avoir laissé vos données et appuyé sur le bouton, ne quittez pas le site et attendez quelques secondes pour découvrir le contenu de ton Kit de Test - CIRO WOW BOX

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *