fbpx

Matteo Baudoni e Gianmarco Landi – Acqua e Farina – I problemi con i cartoni

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Matteo Baudoni e Gianmarco Landi sono i proprietari della pizzeria Acqua e Farina a Sarzana, in provincia di La Spezia.

«Quali sono i problemi più importanti che rilevate ogni giorno?»

«Senz’altro il fatto che con l’umidità il cartone si piega, e il fatto che non si possano riciclare.»

«Poi dicevate, la difficoltà di personalizzarli in modo adeguato.»

«Quello sicuramente, il fatto che siano macchinosi da personalizzare perché se non fai numeri grossi non riesci, e le personalizzazioni che i miei fornitori mi hanno proposto erano piuttosto classiche, brutte, sgranate con il logo in nero.

Le cose vanno fatte bene se si vogliono fare.

Inoltre, occupano un sacco di spazio e di tempo. Magari la sera prima hai fatto tante pizze, il giorno dopo non hai scatole, ci vuole mezz’ora per fare scatole, magari suona anche il telefono… Inizi a lavorare alle sette con i primi clienti e non hai scatole pronte su cui mettere pizze. Dal punto di vista lavorativo è faticoso.»

«Poi mi sono sempre chiesto quella polvere di carta che si forma quando li monti, dove vada a finire, immagino che voi ci stiate attenti, però non è così semplice.»

Altri articoli

Non hai ancora provato CIRO® -The Original Pizza Box?

Cosa aspetti! Compila il form qui accanto e richiedi il kit di prova!

Dopo aver lasciato i tuoi dati e premuto il pulsante, non uscire dal sito, ma attendi qualche secondo per scoprire il contenuto del nostro Kit di Prova – CIRO WOW BOX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *